Adotta un cane

Ecco le pratiche e i passaggi per adottare uno dei nostri ospiti.

Il primo passo è innanzitutto una decisione consapevole e meditata da parte vostra di voler donare un raggio di sole alla vita dei nostri cani, il grande desiderio di accoglierli nella vostra casa e considerarli a tutti gli effetti membri della famiglia. E’ molto importante che questo primo passo sia stato frutto di un’attenta riflessione.

Il secondo passo è la visita in canile, durante la quale sarete accompagnati da uno dei nostri volontari. Il primo colloquio ha lo scopo di comprendere quali siano le vostre abitudini ed esigenze, in modo da cercare di orientarvi al meglio nella scelta del cane. Pensiamo infatti che, affinché l’adozione vada a buon fine, sia molto importante lasciarsi consigliare: tutti noi volontari conosciamo i cani, le loro caratteristiche e la loro storia e siamo convinti che una buona scelta non possa basarsi esclusivamente su criteri estetici. Ogni cane infatti ha il proprio carattere e può adattarsi meglio o peggio a determinati contesti e situazioni.

Per alcuni cani, particolarmente timidi o inizialmente diffidenti, chiediamo la disponibilità di dedicare loro qualche pomeriggio per portarli a passeggio nelle zone circostanti il canile, così che possano conoscere e acquisire fiducia nei confronti dell’eventuale futuro padrone, prima dell’adozione definitiva. E’ un’ottima occasione anche per vedere come il cane si comporta fuori dalle mura del canile.

Infine, qualora abbiate deciso per l’adozione, l’ultimo passo è la compilazione della scheda d’affido (in duplice copia) coi vostri dati e quelli del cane prescelto; vi verrà consegnato il suo libretto sanitario e avrete poi tempo 30 giorni per registrare il cane all’anagrafe canina.

IMPORTANTE: Informiamo inoltre che l’intestatario dell’adozione sarà considerato il riferimento da contattare per qualsiasi evenienza, anche in caso di maltrattamenti.